PersoneDiParola Isola Editrice

Author Archives: Natascia Pane

A casa di Jo il caffè non finisce mai

A casa di Jo il caffè non finisce mai, di Rosa Gargiulo

È questa la magia dell’amicizia: non mette mai punti, solo virgole.Schermata 2014-12-05 alle 13.25.43

Sei donne che, tra pouf cuscini e caffè, si ritrovano ogni sabato ‘a casa di Jo’, per sciogliere i nodi più vecchi del loro tappeto, per ricostruirne la trama e riscrivere la storia di giorni andati cercando un senso nuovo, una giustificazione che possa dare tregua ai pensieri e alle amarezze.

Donne incontenibili, che del mondo conservano negli occhi i paesaggi che si dilatano quando l’aereo decolla. Donne che cercano una forza nuova, un coraggio che credevano di non avere. E pazienza per gli errori, le sviste, le delusioni, che “… se non ci fossero, non avremmo vissuto”.

Vite che rischiano di affondare, ma che si ritrovano poi al largo, sole, abbracciate al coraggio e alla delusione, ma salve e libere. Occhi che vivono a colori, ritrovando se stessi tra le onde di un nuovo arcobaleno su cui navigare.

Donne che hanno accompagnato l“Io devo” e “Io posso” con un un nuovo alleato: “Io voglio”.

Donne partite molte volte ancora, sulla pelle la carezza dello scirocco, a cercare conchiglie e sabbia scura, calda di sole.

E, sulle labbra, il sapore del caffè…

 

Per contattare l’autrice: info@rosagargiulo.com

Visita il sito di Rosa: www.rosagargiulo.com

 

Per acquistare il libro: inviare una mail a ordini@personediparola.com

 


Vera TV: Rosa Gargiulo ospite della trasmissione televisiva ‘Vita Vera’

La nostra scrittrice Rosa Gargiulo intervistata dall’emittente Vera TV canale 79, in occasione della presentazione del suo ultimo libro ‘Il Vesuvio è ancora azzurro’, PersoneDiParola Isola Editrice, presso San Benedetto del Tronto il 7 giugno 2014. vera tv

Rosa presenta al pubblico la sua passeggiata emozionale nel cuore di Napoli, i chiaroscuri di una città così discussa e così amata.

Conduce Stefania Serino; ospite in studio con l’autrice, Domenico Parlamenti (ass. Alchimie D’Arte)

Questo il link per ascoltare e vedere la videointervista:

http://www.veratv.it/video/2014/06/07/0016564/Vita-Vera-Edizione-11-00-del-7-06-2014.aspx

 

locandina Rosa

Rosa Gargiulo, una donna che ama la vita

Rosa Gargiulo, una donna che ama la vita

Rosa, ex insegnante di scuola elementare, specialista nell’insegnamento della lingua inglese e in didattica della narrazione.Rosa

Nasce a Vico Equense (Napoli) il 17 aprile 1969, dove vive con la famiglia; scrittrice per passione, impegnata in numerose iniziative e attività di volontariato, tra cui adozioni a distanza, sostegno ad associazioni di clown therapy e di sostegno a pazienti oncologici.

Si riconosce perfettamente nelle caratteristiche del proprio segno zodiacale (Ariete): passionale, testarda, ottimista, determinata!

Tra i suoi interessi, naturalmente la lettura, oltre al cinema, al teatro e alla musica (pop).

Esperienze particolari: due linfomi e un trapianto di cellule staminali che l’hanno convinta della necessità di rivedere le priorità della vita e, soprattutto, di trasformare i propri sogni in realtà.

Di sé afferma:

Scrivo da sempre, per un’esigenza che per me è primaria di comunicare.

Attraverso la scrittura cerco continuamente un canale che possa farmi sentire meno sola, consentendomi di avvicinare persone nuove, anche molto diverse da me, per diventarne amica. Un’amica di “carta”, ma non per questo meno reale. Credo che il valore della parola scritta risieda proprio in questa “magia”: le parole sono polline per sentimenti, emozioni, storie, personaggi, luoghi, avvenimenti, che attraverso le pagine volano di fiore in fiore, di persona in persona, per creare una rete straordinaria in cui lettori e autori si riconoscono e si tengono buona compagnia.

Ecco, io scrivo per fare un po’ di compagnia a me stessa e a chi ha voglia di ascoltarmi.

La scrittura rende tutto vero, tutto possibile… tutto reale. Non c’è finzione, non c’è inganno: chi scrive non mente, perché ha un mondo dentro sé da raccontare e raccontarsi.

È per questo che continuerò a scrivere e, spero, a pubblicare: per cercare di trasmettere positività, ottimismo, voglia di incontrarsi e di conoscersi, guardandosi negli occhi e riconoscendosi… attraverso gli specchi che le parole sanno svelare!

Nel 2007 ha pubblicato Cara Jo (Edigiò editore), una lunga lettera ad un’amica immaginaria, Jo di Piccole Donne , e nel 2009 ha pubblicato Chiacchiere e Ragù. Diario Gastronomico Sentimentale  (Edigiò editore), un testo nel quale cucina e sentimenti si mischiano per dare forma alla sua personale ricetta della vita.

Nel 2011 ha fatto parte del gruppo di scrittori scelti da Contrappunto per impersonare Il Decalogo per lo Scrittore Contemporaneo.

In questi video, i suoi interventi:

Arricchite la vita degli altri

Lasciate un solco

I suoi libri, Pensieri lunghi un anno e Il Vesuvio è ancora azzurro, sono stati i primi romanzi pubblicati da PersoneDiParola Isola Editrice.

Per contattare l’Autrice: rosa.gargiulo@me.com

I nostri lettori

Raccoglieremo in questa sezione i pareri che PersoneDiParola considera i più autorevoli in assoluto: i pareri di voi lettori…

Il Vesuvio è ancora azzurro, di Rosa Gargiulo

Il Vesuvio è ancora azzurro, di Rosa Gargiulo

Parlare male di Napoli è fin troppo facile. Cercare gli aspetti positivi di questa città è diventata una sorta di caccia al tesoro…

Schermata 2014-04-02 alle 19.55.18

Napoli è “croce e delizia” per i suoi abitanti, per i turisti, per chi in città lavora, studia o è soltanto di passaggio per recarsi al porto, alla stazione ferroviaria o all’aeroporto e lasciarla in fretta!

Eppure resta una delle più belle città del mondo, un crogiolo di passioni, sentimenti, profumi, sapori, voci, colori, musica.

Napoli non lascia mai indifferenti, il suo carattere conquista lasciando una traccia indelebile in chiunque passi da qui.

Questo piccolo lavoro vuole parlarne al positivo, senza rinnegare i coni d’ombra della città, ma riscoprendone gli angoli, i colori, le voci, la vitalità per offrire una lettura diversa, una prospettiva che negli anni è andata smarrita.

Si tratta di “cartoline” dipinte con parole nuove, benevole; parole di speranza e amore per una città che sa uccidere e incantare con la stessa intensità.

Un viaggio tra vicoli e musei, musica e bestemmie… perché Napoli è tutto questo, tutto insieme!

 

 

Rosa Gargiulo, amante della vita, scrittrice per passione.

Ex insegnante di scuola elementare, nasce a Vico Equense (Napoli) nel 1969. Esperienze particolari: due linfomi e un trapianto di cellule staminali che l’hanno convinta della necessità di rivedere le priorità della vita e, soprattutto, di trasformare i propri sogni in realtà.

 

Per acquistare il libro:



Pensieri lunghi un anno, di Rosa Gargiulo

Pensieri lunghi un anno, di Rosa Gargiulo

Un anno della nostra vita, uno qualsiasi, non è semplicemente una somma di giorni vissuti e andati… Restano dentro di noi, spesso senza che ce ne rendiamo pienamente conto, sensazioni, ricordi, emozioni. Perché nulla si perde davvero!

Schermata 2014-03-27 alle 11.04.54

‘Pensieri lunghi un anno’ è una sorta di moderno lunario, il tentativo di trattenere quello che resta di 365 giorni vissuti spesso col fiato corto, per cercare di recuperare le tracce che prima o poi tornano visibili nella nostra mente, nel cuore, rendendo vivo e attuale un ricordo, un sentimento, un pensiero che magari è passato veloce.

Non si tratta di un diario, non è autobiografia: le riflessioni qui racchiuse rappresentano la somma di quello che ognuno di noi pensa, sente, vive durante l’intera sua vita.

L’amore, il lavoro, la politica, le relazioni sociali, la ricerca del senso della vita, grandi domande, a cui spesso non riusciamo a dare risposta come vorremmo. Pensieri lunghi un anno nasce dal desiderio di fare ordine in questo “guazzabuglio” che si confonde col rumore della quotidianità… un semplice lunario per fare il punto, annotare quello che di più significativo ha segnato il cammino dei giorni, per non dimenticare!

 

Rosa Gargiulo, amante della vita, scrittrice per passione.

Ex insegnante di scuola elementare, nasce a Vico Equense (Napoli) nel 1969. Esperienze particolari: due linfomi e un trapianto di cellule staminali che l’hanno convinta della necessità di rivedere le priorità della vita e, soprattutto, di trasformare i propri sogni in realtà.

Per acquistare il libro: